FARNET
Fisheries Areas Network

Good Practice Project

Pescatori locali allestiscono un acquario sulla Wild Atlantic Way

Country:
Region: 
Un’azienda locale costituita una ventina d’anni fa dalla comunità di Achill ha creato un acquario in un edificio in disuso di sua proprietà; allo scopo, l’azienda ha coinvolto volontari, pescatori in pensione e lavoratori connessi con la filiera della pesca. “The Achill Experience Aquarium and Visitors Centre” è diventato il primo spazio culturale in Irlanda basato sul patrimonio ittico, nonché una delle principali attrazioni della contea.

Description

Achill Island, un grande centro di turismo della pesca sportiva fino agli anni ’80, aveva registrato una forte flessione a causa dell’impoverimento (o dell’eliminazione) di determinate specie. Pur continuando ad avere una certa importanza per il turismo, l’assenza di attività turistiche al chiuso ne riduceva l’attrattiva per i visitatori. I pescatori locali sono stati quindi invitati a fornire il pescato più insolito della zona, come le specie multicolore di astice, per mettere in evidenza la ricchezza delle zone di pesca locali tramite l’allestimento del primo acquario locale nella contea di Mayo.

L’acquario è stato ideato per stimolare i visitatori a rimanere nella zona anche nei giorni di pioggia. Nei primi mesi di apertura, nel 2016, vi sono stati circa 18.000 visitatori, e il progetto è stato successivamente ampliato con un museo del patrimonio ittico. Nel 2019, il numero di visitatori è stato di quasi 30.000 e oggi moltissime famiglie visitano l’acquario anche nei mesi di bassa stagione (da novembre a maggio) durante i quali, in precedenza, la zona e le città dei dintorni, come Westport, erano quasi vuote.

Il progetto ha consentito la creazione di sei posti di lavoro a tempo pieno e tre a tempo parziale per i residenti locali, per lo più parenti di pescatori. La manutenzione dell’acquario è effettuata con l’aiuto di un biologo marino volontario che, di recente, ha messo a punto anche una presentazione per la conservazione delle risorse marine a uso degli studenti che si trovano nell’anno di transizione.

Results: 
  • Nuova struttura turistica al chiuso nell’isola di Achill
  • 98.000 turisti e 1.500 studenti dal 2016
  • 6 posti di lavoro a tempo pieno e 3 a tempo parziale nella zona
  • Creazione di una rete locale con altri portatori di interesse del settore del turismo
Transferability: 

In questo caso, le zone locali dovrebbero cercare gli elementi necessari per far leva sulle proprie potenzialità, sfruttando i prodotti esistenti per trovare una soluzione ai problemi locali.

Lessons & contribution to CLLD objectives: 

Insegnamenti: una delle sfide più importanti era l’accesso e la concessione di fondi, considerati i limiti rigorosi per i finanziamenti pubblici. Per avere accesso a finanziamenti alternativi, il progetto “Aquarium and Visitor Centre” ha dovuto essere inserito nei programmi di sviluppo locale.  

Contributo all’obiettivo CLLD: b) Sostegno alla diversificazione nell’ambito della pesca commerciale o nel suo perimetro esterno e creazione di posti di lavoro nelle zone

Funding

Total project cost €462 500
FLAG grant €120 000
  • EU contribution (EMFF): €60 000
  • Public contribution (national): €60 000
Beneficiary contribution €342 500
  • Fáilte Ireland
    40 000
    Donations
    30 000
    Mayo County Council
    38 000
    Bank Loan
    115 000
    LEADER
    89 500
    Udaras
    30 000

Project information

Timeframe of implementation From Sep 2015 to Mar 2018
Sea Basins
Type of area
Theme

Beneficiary

Comhlacht Forbartha Áitiúil Acla Teo (CFÁA) (The Achill Local Development Company)

Contact details

FLAG Contacts

Mr. Declan Nee
+353 95 44973
Ireland
Publication date: 
13/03/2020
PDF Version